Cooperativa Sociale La Luna

Ciao! Oggi è e sono le ore

Ingrandisci i caratteri: dimensioni normali (alt+1) | dimensioni medie (alt+2) | dimensioni grandi (alt+3)





Igiene

IGIENE INTIMA A LETTO

Svestizione parte intima del corpo

Preparazione all'igiene, allineamento posturale al letto, svestizione parte inferiore del corpo.

Cambio del panno

In presenza di catetere, controllare la diuresi e se necessario svuotare il sacchetto su indicazioni del personale sanitario. Annotare caratteri della diresi e della minzione sul “libro di bordo”, riferire alle altre figure professionali che si occupano della persona allettata eventuali anomalie.

Igiene intima a letto

Con padella e bricco; Proteggere il letto con traversa monouso o tela cerata; igiene delle parti intime procedendo in maniera antero-posteriore; igiene dei glutei, risciacquo con acqua pulita, asciugare tamponando, controllare la cute, le piaeghe cutanee, segnalare e annotare eventuali anomalie dell'integrità cutanea, mettere la crema e procedere nel mssaggio preventivo delle zone a rischio.

Lavaggio gambe e piedi – igiene dei piedi

Utilizzo di bacinella, sapone, telo spugna, verificare il livello dell'acqua e la temperatura, provvedere all'igiene delle gambe e dei piedi prestando particolare attenzione alla zona tra le dita, risciacquare accuratamente, asciugare tamponando, controllare la cute soprattutto tra le dita e sui talloni, mettere la crema e procedere nel massaggio preventivo, segnalare eventuali alterazioni dell'integrità cutanea anche annotando sul “libro di bordo”, tagliare le unghie se necessario.

Vestizione parte inferiore del corpo

Far indossare panno/proteggislip/urocontrol se necessario, assicurarsi che il cambio degli indumenti sia adeguato alla temperatura e alla posizione della persona nel letto (non sono adeguati indumenti che possono fare pieghe e creare irritazioni della pelle)



IGIENE INTIMA IN BAGNO

Valutare le capacità residue della persona, qualora siano sufficienti per essere autonoma nell'igiene della propria persona, l'operatore sarà una figura di supporto e sostegno in tutte le attività che riguardano l'alzata. Aiutare la persona nell'assumere la posizione seduta e fornire gli ausili necessari (tripode, bastone), fornire le informazioni necessarie sulle attività che si andranno asvolgere, aiutare la persona a deambulare fino in bagno utilizzando gli ausili prescritti (l'utilizzo degli stessi deve essere in linea con la prescrizione dello specialista).

Favorire la minzione

Aiutare la persona a posizionarsi per la minzione.

Aiutare la persona nella svestizione parte intima del corpo

Cambio del panno

In presenza di catetere, controllare la diuresi e se necessario svuotare il sacchetto su indicazioni del personale sanitario. Annotare caratteri della diuresi e della minzione sul “libro di bordo”, riferire alle altre figure professionali che si occupano della persona allettata eventuali anomalie.

Igiene intima in bagno

Chiedere alla persona di collaborare nell'igiene delle parti intime, procedere in maniera antero-posteriore; igiene dei glutei, risciacquo con acqua pulita, asciugare tamponando, controllare la cute, le piaghe cutanee, segnalare e annotare eventuali anomalie dell'integrità cutanea, mettere la crema e procedere nel massaggio preventivo delle zone a rischio.

Vestizione parte inferiore del corpo

Far indossare panno/proteggislip/urocontrol se necessario.



IGIENE DEI CAPELLI A LETTO

Mettere la persona distesa supina, in una posizione semi-inclinata, mettere un cuscino sotto le spalle, verificare la presenza della traversa di gomma a protezione del materasso, posizionare il lavatesta o bacinella, sorreggere il capo con una mano e con l'altra inumidire i capelli, detergere i capelli con lo shampoo, risciacquare con cura e asciugare con telo, togliere il supportoe asciugare con il phon.



IGIENE DEI CAPELLI IN BAGNO

Posizionare il lavatesta in bagno e luna sedia dove far accomodare la persona, preparare due brocche di acqua, una per inumidire e l'altra per sciacquare, coinvolgere la persona nelle operazioni che si andranno a svolgere, inumidire i capelli, mettere lo shampoo, fare in modo che non vada negli occhi, sciacquare, ascigare con telo e phon, rimuovere gli strumenti utilizzati (lavatesta). Avere l'attenzione di comprendere che la posizione del lavatesta potrebbe essere sgradevole per la persona, pertanto le operazioni del lavaggio devono essere delicate ma celeri.



IGIENE DEI PIEDI E PEDICURE

Lavaggio gambe e piedi – come parte dell'intervento di igene intima nell'alzata

Utilizzo di bacinella, sapone, telo spugna, verificare il livello dell'acqua e la temperatura, provvedere all'igiene delle gambe e dei piedi prestando particolare attenzione alla zona tra le dita, risciacquare accuratamente, asciugare tamponando, controllare la cute soprattutto tra le dita e sui talloni, mettere la crema e procedere nel massaggio preventivo, segnalare eventuali alterazioni dell'integrità cutanea anche annotando sul “libro di bordo”, tagliare le unghie se necessario.

Pedicure

Preparare la bacinella, verificare che la temperatura dell'acqua sia adeguata per l'ammollo, mettere i piedi all'interno della bacinella, osservare aventuali alterazioni dell'integrità cutanea, massaggiare, togliere i piedi dall'acqua, ascigare tamponando con cura soprattutto fra le dita dei piedi, mettere la crema e segnalare eventuali anomalie della cute, tagliare le unghie se necessario.



MANICURE

manicure

Utilizzo di bacinella, sapone, telo spugna, verificare il livello dell'acqua e la temperatura, mettere prima una mano poi l'altra in ammollo, controllare l'integrità cutanea, togliere la mano dall'acqua, asciugare con cura, mettere la crema, tagliare le unghie e procedere con l'altra mano.



IGIENE STOMA

Igiene stoma

Togliere il sacchetto pieno e riporlo in apposito contenitore, detergere la zona con acqua tiepida e sapone neutro, utilizzando garze non sterili, risciacquare con acqua tiepida e fisiologica, asciugare tamponando con telo di cotone, osservare la cute e segnalare eventuali alterazioni dell'integrità cutanea anche annotando sul “libro di bordo”, applicare alla cute crema base e togliere eventuali residui di colla, applicare sacchetto pulito, verificando che la misura dello stesso sia della misura giusta.



BAGNO A LETTO

Bagno a letto – Persona allettata o con gravi disabilità fisiche tali per cui essere messo in doccia o vasca da bagno rappresenta un rischio o comporta una difficile o non corretta esecuzione dell'intervento

Togliere dal letto i cuscini di posizionamento, le coperte e il copriletto, procedere al lavaggio dei capelli (vedere modalità del lavaggio capelli a letto), in presenza di catetere pinzarlo e se necessario cambio del sacchetto o svuotamento dello stesso, piegare il lenzuolo superiore fino all'altezza della vita, svestire la parte superiore del corpo, coprire il torace con il telo da bagno, lavare viso, occhi (dall'interno all'esterno), orecchie, collo, torace e ascelle, fare attenzione alle pieghe della cute, rilevare eventuali alterazioni della cute e successivamente procedere con crema base e massaggio preventivo. Tenere ben presente che man mano che si lava la persona va sciacquata con acqua pulita e si asciuga tamponando. Lavare ed asciugare le braccia una per volta ed eseguire il maniluvio nella bacinella (vedi intervento della manicure). Far sedere la persona oppure (se non è possibile la posizione seduta) farla ruotare su un fianco per procedere alla detersione della schiena. Asciugare tamponando e procedere alla verifica dell'integrità della cute, mettere crema base e procedere al massaggio preventivo. Procedere all'igiene orale (vedi procedura dell'igiene del cavo orale nella persona allettata). Radere barba (mentre si procede la persona va man mano risciacquata con acqua pulita e subito asciugata tamponando). Rivestire la parte superiore del corpo e procedere alla svestizione della parte inferiore per procedere con il lavaggio dei piedi e pedicure (vedi intervento specifico sopra riportato), lavare l'addome, lavare e asciugare ben l'ombelico, risciacquare sempre con acqua pulita man mano che si lava la persona e asciugare tamponando. Procedere con l'igiene intima (vedi intervento dell'igiene intima a letto). Applicare panno, salvaslip, urocontrol, rivestire. Alzare la persona se si alza ed eventualmente metterla in carrozzina. Pettinare. Rifare il letto (vedi intervento del rifacimento del letto (vuoto o con la persona), mobilizzazione (vedi intervento specifico), riattaccare catetere o togliere la pinza, pulire e riordinare l'ambiente.



BAGNO COMPLESSO IN VASCA O DOCCIA

Bagno complesso in vasca o doccia – la persona può essere accompagnata in bagno o in doccia

Riscaldare preventivamente l'ambiente se ritenuto freddo/umido, staccare eventuali stufette utilizzate, pulire la vasca, posizionare il tappetino antiscivolo, asse, eventuali maniglioni, metter l'acqua nella vasca facendo particolare attenzione alla temperatura. Accompagnare la persona nella stanza da bagno con la carrozzina o con eventuali ausili s prescritti, aiutarla nella svestizione parte inferiore, aiutare la persona a sedersi sull'asse della vasca o della doccia, completare la svestizione (parte superiore del corpo), aiutare la persona ad entrare con le gambe nella doccia/vasca, riporre la biancheria sporca nei contenitori, regolare la temperature dell'acqua della doccia (farla sentire alla persona), non lasciare mai la persona da sola nella vasca o nella doccia, aiutare la persona a lavarsi procedendo dalla testa ai piedi, far alzare la persona per procedere all'igiene intima (sempre dalla parte anteriore a quella posteriore). Risciacquare sempre di volta in volta con acqua pulita. Far alzare la persona e procedere all'asciugatura del corpo (tamponando e non sfregando) controllare l'integrità cutanea, mettere la crema base e procedere al massaggio preventivo. Aiutare la persona ad uscire dalla vasca, aiutarla alla vestizione. Eventualmente farla sedere in carrozzina. Procedere all'igiene del cavo orale (se è in grado di farla da sola essere figura di supporto e aiuto), pettinare, barba uomo-donna. Mettere la persona in posizione comoda e sicura. Detergere e disinfettare l'ambiente, riordinare.

Caso specifico: persona che non riesce ad alzarsi nella vasca o nella doccia

In questo caso è preferibile procedere all'igiene intima a letto (vedi intervento di igiene intima a letto) e successivamente procedere al lavaggio della parte superiore del corpo (se la persona è collaborante e autonoma portarla in bagno).



BAGNO SEMPLICE

Bagno semplice

Riscaldare preventivamente l'ambiente se ritenuto freddo/umido, staccare eventuali stufette utilizzate, pulire la vasca, posizionare il tappetino antiscivolo, asse, eventuali maniglioni, metter l'acqua nella vasca facendo particolare attenzione alla temperatura. Accompagnare la persona nella stanza da bagno con la carrozzina o con eventuali ausili s prescritti, aiutarla nella svestizione parte inferiore, aiutare la persona a sedersi sull'asse della vasca o della doccia, completare la svestizione (parte superiore del corpo), aiutare la persona ad entrare con le gambe nella doccia/vasca, riporre la biancheria sporca nei contenitori, regolare la temperature dell'acqua della doccia (farla sentire alla persona), non lasciare mai la persona da sola nella vasca o nella doccia, aiutare la persona a lavarsi procedendo dalla testa ai piedi, far alzare la persona per procedere all'igiene intima (sempre dalla parte anteriore a quella posteriore). Risciacquare sempre di volta in volta con acqua pulita. Far alzare la persona e procedere all'asciugatura del corpo (tamponando e non sfregando) controllare l'integrità cutanea, mettere la crema base e procedere al massaggio preventivo. Aiutare la persona ad uscire dalla vasca, aiutarla alla vestizione. Eventualmente farla sedere in carrozzina. Procedere all'igiene del cavo orale (se è in grado di farla da sola essere figura di supporto e aiuto), pettinare, barba uomo-donna. Mettere la persona in posizione comoda e sicura. Detergere e disinfettare l'ambiente, riordinare.




HTML5 Valido CSS 3 Valido Livello di accessibilità tripla-A WCAG 2.0

Created by Evyweb.it
Webmaster erica@evyweb.it


Società Cooperativa Sociale La Luna a r.l. - Sede Legale e Amministrativa: via Roma 61/A 07100 Sassari
tel. (+39) 079 237441; (+39) 079 281397 - Fax (+39) 079 2079952 - P.IVA 01762960902 - Iscr. Albo Reg. Soc. Coop. n. 130